ITA |  ENG    Newsletter

Case History

ENI


ENI Spa è un'azienda multinazionale presente in circa 90 paesi con più di 78.000 dipendenti, attiva nei settori del petrolio, del gas naturale, della petrolchimica, della produzione di energia elettrica, dell'ingegneria e delle costruzioni.
"Costruire uno spazio fisico dove poter sperimentare l’interazione dinamica tra l’uomo e le soluzioni tecnologiche più innovative per favorire una miglior esperienza lavorativa con conseguente aumento di sicurezza, collaborazione e produttività": è con questo obiettivo che l’iTeam di Eni, il cui responsabile è Enrico Chiesa CIO di ENI, ha progettato l’Ufficio del Futuro.
All’interno di questo progetto, a cui hanno collaborato anche Microsoft e Samsung, eSurv è stato scelto come soluzione per la gestione altamente sicura degli accessi del Top Management di ENI agli uffici dell'Headquarter a San Donato Milanese (MI).

eSurv per il riconoscimento biometrico del volto da ENI Spa


eSurv con il sofisticato e potente Smart Plug-in Face Recognition effettua il riconoscimento biometrico del volto umano, con altissimi livelli di accuratezza e rapidità.
Interfacciandosi con il sistema di domotica presente, eSurv, identificata la persona, dà l'imput per la comparsa di un messaggio di benvenuto personalizzato per ogni utente, con conseguente apertura della porta.

In caso di tentato accesso da parte di persone non autorizzate, eSurv è in grado di generare in tempo reale un messaggio di alert tramite SMS, per consentire al personale di sicurezza di reagire con rapidità.
Sviluppato secondo standard "aperti", eSurv è stato rapidamente integrato con la piattaforma di domotica utilizzando il proprio SDK ("software development kit").