ITA |  ENG    Newsletter

Smart Plug-in

Human Behavior


Grazie allo Smart Plug-in “Human Behavior”, eSurv può analizzare il comportamento delle persone presenti in un’area definita e stabilire se stiano compiendo un’azione anomala, ad esempio in caso di cadute accidentali o persone che corrono.
 
 

 
La durata dell’evento da rilevare è configurabile per stabilire il tempo minimo che deve trascorrere dall’inizio di un’azione perché questa venga considerata critica e si generi un allarme. Ad esempio se una persona cade, si considera in pericolo solo dopo essere rimasta per più di 10 secondi sul pavimento.
 
 
Ad eSurv non sfugge nulla, lo Smart Plug-in Human Behavior è molto sensibile, ma può essere impostato con gradi di sensibilità diversi in base alla situazione. La flessibilità di configurazione consente di monitorare le aree a seconda del livello di rischio e consente di ottimizzare gli interventi riducendo i casi di “falso allarme”.
 
Il monitoraggio del comportamento umano è uno strumento molto utile in svariati contesti, ad esempio:
 
  • All’interno di aree molto affollate (aeroporti, stazioni, parchi divertimento, fiere) per velocizzare il pronto intervento sanitario nel caso in cui una persona accusasse un malore e si accasciasse al suolo.
  • All’interno di aree di transito ad alta densità, come la metropolitana, per rilevare una folla in panico che inizia a correre come in caso di incendio o di un atto terroristico.
 
In caso di eventi potenzialmente pericolosi eSurv invia immediatamente una notifica via sms e/o email anche a più numeri e indirizzi contemporaneamente, sollecitando un intervento.